Vorresti saperne di più sui pappagallini ondulati?

Foto: Quello di cui hanno bisogno i pappagallini ondulati

Cosa piace ai nostri animali?

Scegli le tre risposte corrette












Pappagallini ondulati

Nel nostro Paese di provenienza, l’Australia, viviamo in stormi. Per questo motivo non dobbiamo mai essere tenuti da soli. Dato che viviamo in zone molte aride dobbiamo volare lontano per trovare erbe e semi da mangiare. Perciò siamo degli ottimi volatori e vogliamo avere la possibilità di volare. Il becco è il nostro strumento più importante.

Nome:Pappagallino ondulato
Provenienza:Australia
Dimensioni:20-25 cm
Peso:30-50 g
Vita media:10-12 anni
Caratteristiche:Vive in stormi, ottimo volatore

Gabbia

La nostra casa ideale è una voliera possibilmente grande, ovvero una gabbia grande almeno quanto un armadio. Dato che per natura siamo animali prudenti, almeno un lato della gabbia deve poggiare alla parete affinché non veniamo osservati da tutti i lati. Così ci sentiamo al sicuro. Ci piace arrampicarci sui ramoscelli o intorno alle sbarre della gabbia e nasconderci tra i rami, che ogni tanto rosicchiamo con il nostro becco robusto. Se ci dai una ciotola riempita d’acqua fresca, ci piace ogni tanto fare un bagno. Ma quello che proprio non gradiamo sono gli specchi appesi nella gabbia. Metà della gabbia deve essere priva di ostacoli per poter volare al suo interno. Per poter allenare i muscoli e rimanere in forma, l’ideale sarebbe avere ogni giorno la possibilità di volare liberamente nella stanza per un po’ di tempo. Ma stai attento ai vetri - costituiscono un pericolo per noi! - e alle finestre aperte. Una volta usciti non riusciamo più a tornare a casa e non possiamo sopravvivere.

Alimentazione

Ci nutriamo principalmente di semi misti. I mix sono perfetti, così possiamo scegliere noi quello che ci piace di più. Ma non darcene tanti, altrimenti ingrassiamo troppo. Per la cura del nostro becco dovremmo avere a disposizione una pietra calcarea. Ovviamente non può mai mancare l’acqua fresca.

Noi tra di noi

Dobbiamo assolutamente stare in compagnia dei nostri simili. Se non vuoi che iniziamo a covare e a riprodurci, non mettere un nido artificiale dentro la gabbia. Oppure puoi sostituire le uova già deposte con uova finte. In questo modo puoi evitare che ci riproduciamo. Tienici in due, in quattro o in sei poiché ci piace stare in coppia. E non ha importanza se il nostro compagno è un maschio o una femmina. Non dobbiamo mai stare soli, altrimenti soffriamo di solitudine, come la maggior parte degli animali da compagnia.

lo e te

Osservaci ogni giorno e impara a conoscere il nostro comportamento. In questo modo ti accorgi anche se ci ammaliamo. Se ti prendi cura di noi e ci dai quello di cui abbiamo bisogno, potrai scoprire che siamo animali davvero interessanti. Possiamo anche acquistare confidenza al punto tale da accettare il cibo dal palmo della tua mano e farci accarezzare con cautela senza essere tenuti in mano. Ma c’è bisogno di molta pazienza. Ci piace quando attorno a noi regnano il silenzio e la tranquillità.

I nostri antenati selvatici

Anche i nostri antenati in Australia sono molto prudenti soprattutto durante il pasto. Se ad esempio si avvicina un falco, scappano e si nascondono nelle chiome degli alberi. Se si spostano a stormi, sono meno esposti agli attacchi degli uccelli predatori. Vivono in zone aride, nei deserti, dove devono volare a lungo per trovare cibo e acqua.